Fancy Food 2014

Fancy Food 2014


È stata l’Italia la grande protagonista del Fancy Food 2014. 350 imprese e ben 30.000 piedi quadri di superficie occupata al “Javits Center di New York City”, sede della fiera del food più grande e importante del Nord America e nella top five delle fiere agroalimentari più importanti al mondo. L’area ITALIA al Summer Fancy Food, organizzata dall’ente fiera Specialty Food Association, ha visto L’Agenzia ICE NY coordinare la presenza delle aziende italiane, che oggi più che mai hanno voglia di internazionalizzazione. Un lavoro importante quello dell’Agenzia ICE che ha inviato la circolare informativa sulla partecipazione alle aziende italiane, ha provveduto a raccogliere le adesioni e ha fornito varie tipologie di assistenza alle ditte aderenti, e ancora ha curato la comunicazione, occupandosi dell’inserimento delle aziende italiane nel catalogo ufficiale fieristico sia cartaceo che nella versione online. L’Agenzia ICE di NY ha inoltre offerto servizi di marketing dedicati alle aziende italiane che ne hanno fatto richiesta, pubblicizzando ulteriormente la loro presenza attraverso azioni di mailing agli operatori americani presenti nella banca dati dell’ufficio, selezionati per prodotto. E poi tutta la fase di assistenza che l’Agenzia ICE NY ha fornito fornendo quotidianamente agli espositori Italiani: un desk dedicato per informazioni su: logistica, contatti con l’ente organizzatore e con i vari fornitori, informazioni sulla legislazione USA, e i canali di distribuzione più adeguati. Inoltre, il personale dell’Agenzia ICE di NY è stato presente in fiera per seguire i lavori di allestimento dell’area italiana e assicurare qualsiasi appoggio necessario alle ditte. Insomma, una vera “task force” dedicata all’Italia e alle sue imprese in quello che gli addetti ai lavori considerano “l’Evento dell’Anno”. «Siamo davvero fieri del lavoro fatto in questi mesi», – ha dichiarato il direttore dell’Agenzia ICE USA Pier Paolo Celeste – «siamo arrivati al Fancy Food 2014 con la certezza di essere non solo il paese maggiormente rappresentato, con ben 350 aziende presenti, ma anche attrezzati e determinati a trarre il massimo da questa settimana di relazioni commerciali». «Ho avuto modo – continua Celeste – di confrontarmi con i manager di alcune aziende che saranno presenti al Fancy Food. Li ho sentiti super determinati e super certi del successo che avrà il binomio: prodotto italiano, networking americano. Su questo l’Agenzia ICE sta lavorando tanto, abbiamo prodotti di eccellenza assoluta! Dobbiamo fare ogni giorno uno sforzo massimo per raccontarli e venderli, con metodo e sistema, questa la mission ICE, soprattutto in un momento come quello attuale, che vede il vasto mercato americano apprezzare sempre di più i prodotti italiani, simbolo di eccellenza, bontà e qualità assoluta».

http://www.benvenutaitalia.com/wp-content/themes/press