A SAN FRANCISCO IL WINTER FANCY FOOD PARLA ITALIANO

A SAN FRANCISCO IL WINTER FANCY FOOD PARLA ITALIANO


Anche quest’anno il Padiglione italiano grande star della manifestazione Californiana

 Alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti d’America Armando Varricchio, dal 13 al 15 gennaio, al Moscone Center di San Francisco, il Padiglione Italia, sara’ la grande attrazione del  Winter Fancy Food 2019,  il più grande evento commerciale dedicato alle specialità alimentari della West Coast.

Un Padiglione Italia grande 7.400 square feet di superficie e con 52 aziende Italiane  sotto la bandiera ” The Extraordinary Italian Taste”.

 Aziende alimentari provenienti da quasi tutte le regioni d’Italia, presenteranno il meglio dei prodotti made in Italy, al mondo della grande distribuzione, ai  grandi nomi nel commercio al dettaglio e al mondo della ristorazione made in US.

 Il Padiglione italia del Winter Fancy Food vede la partnership tra Specialty Food Association, l’Agenzia ICE e la Universal Marketing, e la collaborazione con Federalimentare, Cibus, Tuttofood e Vinitaly.

 “Il settore alimentare italiano è sinonimo di eccellenza. Lo conferma il successo della partecipazione italiana all’edizione 2019 del Winter Fancy Food di San Francisco. Grazie a qualità, tradizione, passione e innovazione, l’Italia e le sue aziende hanno sbaragliato la concorrenza più agguerrita e conquistato fette di mercato sempre più ampie negli USA. Un successo notevole che negli ultimi anni ha dato ancora maggior lustro al Made in Italy negli Stati Uniti”- ha commentato l’Ambasciatore d’Italia, Armando Varricchio.

 Sara’ un 2019 davvero importante per il sistema italia negli Stati Uniti d’America – dichiara  Maurizio Forte, Direttore dell’Agenzia ICE di New York e Coordinatore della rete USA.

Nei primi 10 mesi del 2018, secondo i dati diffusi dall’US Department of Commerce, – continua Forte – le esportazioni complessive italiane del settore agroalimentare e bevande hanno raggiunto 4,274 miliardi di USD con una variazione del 9,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’Italia ha confermato la sua leadership nell’olio d’oliva, nella pasta, nei formaggi, nell’aceto balsamico  e nelle acque minerali.

Siamo molto lieti della presenza dell’Ambasciatore d’Italia in USA Armando Varricchio a questa edizione 2019 di San Francisco, in un Moscone Center ancora piu’ funzionale dopo lavori di ampliamento.

L’edizione Winter del Fancy Food  – conclude Forte –  e’ il nostro annuale “kick-off” con il mondo del trade negli USA, siamo molto soddisfatti della nostra collaborazione  con la Specialty Food Association.

“Abbiamo registrato il record di adesioni per questo Winter Fancy Food – dichiara Phil Kafarakis, Presidente della Specialty Food Association, proprietario e produttore dello show.

Le aziende che operano in tutti in settori  dell’agro alimentare non vedono l’ora di vedere, degustare e conoscere le ultime novità in materia di innovazione alimentare.

La grande popolarità della dieta mediterranea – continua Kafarakis – ed il grande successo che questa ha nei consumatori, incoraggia tutti i produttori alimentari italiani a mostrare i loro nuovi prodotti e ad essere pronti per tanti buoni affari in questo Winter Fancy Food Show 2019!

Nella moderna e lussuosa struttura completamente rinnovata nel Mascone Convention Center siamo molto felici  – conclude Kafarakis – di proporre anche importanti appuntamenti dedicati alla formazione ed al networking.

 Anno dopo anno lavoriamo per migliorare la presenza delle aziende italiane all’interno del Padiglione Italia – ha dichiarato Donato Cinelli, Amministratore Delegato di Universal Marketing, agente esclusivo italiano della Specialty Food Association – abbiamo rivisto tutto il design degli stand, abbiamo migliorato la logistica e le infrastrutture e le work station, abbiamo reso gli spazi piu idonei al networking e al lavoro quotidiano.

In questo 2019 continueremo a lavorare  – continua Cinelli – per creare sempre piu’ opportunità’ di “deal” per le aziende italiane che con il nostro aiuto arrivano negli Usa per la promozione dei propri prodotti.

Come Universal Marketing, – conclude Cinelli -  siamo molto orgogliosi di essere parte integrante di questo processo di sviluppo, integrazione e crescita delle aziende italiane negli Stati Uniti d’America.

http://www.benvenutaitalia.com/wp-content/themes/press