LIDIA BASTIANICH LANCIA I VIAGGI DEL GUSTO IN CALABRIA


LIDIA BASTIANICH LANCIA I VIAGGI DEL GUSTO IN CALABRIA

Continue Reading...

Calabria lifestyle


Salute, Cibo, Mare, Spettacoli tra Borghi Medievali e Suggestive Rovine”

Da quando il New York Times l’ha inserita nella sua speciale classifica delle location più belle al mondo è scoppiata la “Calabria Mania”. Voli diretti verso l’aeroporto di Lamezia collegano la Calabria con le principali capitali europee e con il Canada.

La Calabria è la Magna Grecia, il cuore del Mediterraneo conosciuta soprattutto per le sue coste e la bellezza del mare che ha restituito i Bronzi di Riace, conservati nel Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria. Con i suoi 800 Km di coste la Calabria si è resa riconoscibile a livello internazionale grazie alle sue spiagge premiate con la Bandiera Verde 2018.

Patria della Dieta Mediterranea ha saputo attrarre l’attenzione di Lidia Bastianich, l’icona mondiale della buona cucina italiana nel mondo, che ha deciso di scrivere una raccolta di ricette ispirate al suo viaggio gastronomico per rivelarne al mondo la vera identità: un territorio da esplorare, che ha conservato intatti i suoi valori, i suoi riti, i suoi sapori. Proprio questi, grazie ad una leva di chef che coniugano innovazione e tradizioni secolari, fanno tendenza in tutto il mondo.

Calabria in barca ma non solo.

Volendo pensare ad una vacanza in barca sulle coste calabresi, non mancano i porti a cui appoggiarsi durante il viaggio e aree accoglienti da esplorare. Sul litorale del Mar Tirreno la Riviera dei Cedri, dove sfocia il Fiume Lao meta prediletta per gli amanti del Rafting, ha la sua città più vivace in Diamante, nota per i murales, dove si trova tra i ruderi di un antico borgo affacciato sul mare l’Anfiteatro di Cirella con una programmazione estiva di spettacoli di ogni genere. A Diamante si tiene ogni settembre il Festival del Peperoncino. Più a sud, a Guardia Piemontese le Terme Luigiane sono famose per avere acque con un alto grado di zolfo, fanghi e alghe bianche. A breve distanza le Terme di Caronte sono un complesso termale nato in un luogo dove da oltre duemila anni sgorgano acque solfuree ad una temperatura di circa 39°C. Sempre sul Tirreno la Costa degli Dei presenta porti molto ben attrezzati per la nautica a Vibo Valentia e a Tropea. Siamo nella zona di produzione della Nduja e della cipolla rossa di Tropea IGP. È proprio da queste parti, a Nicotera, che il Professor Ancel Keys, nel 1957 ha individuato lo stile alimentare che avrebbe denominato “Dieta Mediterranea”, riconosciuta Patrimonio Immateriale dell’Unesco. Più a sud la Costa Viola è la zona della pesca al Pesce Spada, che da secoli si pratica con tradizionali imbarcazioni per l’avvistamento e l’inseguimento dei grandi pesci. Qui il “Torrone di Bagnara” viene fatto ancora con la ricetta tradizionale risalente al 1700.

La Riviera dei Gelsomini, sul lato ionico è una delle coste più segrete ed inesplorate della Calabria, tanto che vi nidificano le tartarughe. A Roccella in estate si svolge il Festival Roccella Jazz, arrivato alla 39° edizione, che ha visto la partecipazione dei più grandi jazzisti del mondo. Sulla Costa degli Aranci da non perdere è Badolato con un piccolo porticciolo turistico e il borgo medievale di epoca bizantina. Qui tra grotte e anfratti sommersi il cavalluccio marino vive e si riproduce. Il Museo della Pesca e del Mare a Montepaone accoglie e cura tartarughe ferite e delfini in difficoltà. Su questo litorale, a Roccelletta di Borgia, immerso in un uliveto secolare, il Parco Archeologico Nazionale di “Scolacium” a soli 200 metri dal mare, ogni estate ospita il festival internazionale “Armonie d’Arte”.

La Costa dei Saraceni sullo Ionio è sinonimo di buon vino e di archeologia dalla Riserva Marina di Capo Rizzuto, a Capo Colonna passando da Le Castella, con il castello aragonese nel mare dove è stato girato il film di Monicelli “L’Armata Brancaleone”. L’ antica brezza del mito soffia su Crotone, la città di Pitagora, dove ogni anno si svolge il Campionato Italiano di Vela a cura del Club Velico che organizza attività per adulti a bambini durante tutto l’anno.

A Cirò secondo Eric Asimov del “The New York Times” si trova uno tra “ I dodici vitigni rari e di maggior valore del mondo”, il Gaglioppo, su cui ha dichiarato “…rustic reds, with aromas of roses and smoke and grippy tannins”. E ancora Robert Camuto su Wine Spectator ha scritto “Il prossimo grande vino italiano è il Cirò? ”.

Sempre sul litorale ionico, più a Nord, la Costa degli Achei offre spiagge ampie adatte alle famiglie con bambini. Da qui si può raggiungere Cerchiara di Calabria, dove da un canyon strettissimo nel cuore del Parco del Pollino sgorgano le acque termali della “Grotta delle Ninfe” le cui acque sulfuree alimentano un complesso termale con fanghi noti agli antichi Sibariti. Secondo l’antica leggenda questo era l’antro che custodiva il talamo della mitica ninfa Calipso. La Calabria offre nelle sue aree interne una dimensione ideale per i viaggiatori interessati a scoprire fino in fondo le usanze, la storia dei luoghi, i riti, la fede e per assaporare cibi biologici, a chilometro zero, in paesaggi modellati da una agricoltura antica e rispettosa della Natura. Tra natura e spiritualità si inseriscono per gli amanti del trekking le proposte dei cammini. Il Cammino di San Francesco di Paola per ripercorrere i passi di uno dei santi più amati e il Sentiero del Brigante dall’Aspromonte alle Serre VibonesiAnche alla figura di Gioacchino da Fiore è dedicato un Cammino. Questo grande pensatore vissuto nel medioevo tra il 1100 e il 1200, si oppose alle crociate e dichiarò che l’umanità è in cammino verso una era di pace, giustizia e dialogo.
Calabria

Continue Reading...

SUMMER FANCY FOOD 2018: LA REGIONE CALABRIA PATRIA DELLA DIETA MEDITERRANEA CON 16 AZIENDE A NEW YORK


Dopo il grande successo al Summer Fancy Food di New York della scorsa edizione, la Regione Calabria torna al “Javits Center di New York City” sede della fiera dedicata alle specialità alimentari e alle bevande, più grande ed importante del Nord America ed attualmente ritenuta da molti addetti ai lavori la piú importante al mondo, rappresentata da ben 16 aziende e confermandosi come Regione Italiana trendsetter.

Continue Reading...

IL GRANDE MADE IN ITALY IN MISSIONE A CHICAGO


Dal 12 al 15 marzo 15 aziende associate ad Assolombarda saranno negli USA per presentare l’eccellenza italiana

Continue Reading...

A Chicago va di scena il grande made in Italy firmato Consorzio Orgoglio Brescia


L’Albero della Vita con 21 milioni di visitatori ad Expo ed in rete e’ stato il grande “Gateway” verso il riconoscimento  internazionale per il Consorzio Confindustriale “Orgoglio Brescia”, oggi la nuova meraviglia della cordata di aziende bresciane si chiama Leosphere e ne certifica le ambizioni internazionali.

Una sfera in legno alta 45 metri ispirata agli studi di Leonardo da Vinci che prendera’ vita al centro di Chicago nel 2018 per celebrare in arte Il 45esimo anniversario del gemellaggio tra Chicago e Milano.

L’opera creata da Florian Boje
 rappresenta l’incontro, la contaminazione, il dialogo tra l’ingegno  Italiano e tecnologia Americana.

La missione a Chicago, patrocinata dal Comune di Milano, e’ stata organizzata e coordinata  con Joseph Monastero CO/ CHAIR Sister Cities International Milan Committee,  Francesca Parvizyar CO/ CHAIR Sister Cities International Milan Committee e da Robert Allegrini Vice President Corporate Communications – The Americas HILTON con il supporto dell’Agenzia ICE di Chicago e dell’Istituto Italiano di Cultura di Chicago.

Il Modello in scala di Leosphere rimarrà in esposizione dal 17 novembre al 7 gennaio presso The Mart il palazzo del Merchandising più grande del mondo, con I suoi 372.000 metri quadrati  di spazio vera grande icona di Windy City.

L’opera verra’ esposta nell’ambitissimo piano terra del building, nello Spazio Ernesto Meda.

Il Consorzio Orgoglio Brescia e’ composto da 18 aziende ad alta specializzazione ed e’ guidato da Paolo Franceschetti.

Brescia rappresenta la seconda provincia manifatturiera d’Europa ha la quota di Export maggiore (in percentuale) della media Italiana, ha un enorme potenziale tecnologico, ed ha tutti I numeri per diventare la città delle grandi opera.

Siamo dell’idea che solo dei progetti davvero grandiosi e davvero unici abbiano la possibilita’ di essere apprezzati e valorizzati a livello Internazionale - dichiara il Presidente del Consorzio Orgoglio Brescia Paolo Franceschetti -  Oggi noi rappresentiamo un progetto unico nel mondo, - continua Franceschetti -  Abbiamo l’ambizione di arredare il mondo con le nostre mega strutture, che sono delle imponenti istallazioni – museo a cielo aperto.
Nell’era di Google maps, il Consorzio Orgoglio Brescia si prefigge di creare ed istallare opere nelle piu’ importanti citta’ al mondo. Il sogno
  - conclude il Presidente Franceschetti - e’ di avere un circuito mondiale di storia cultura e tecnologia che veda nelle opere di Orgoglio Brescia i nuovi “puntatori di destinazione”.

Siamo partiti da Milano per Expo con un opera Rinascimentale di Michelangelo come l’Albero della Vita,  – dichiara il Vice Presidente Nazionale di Piccola Industria di Confindustria E team leader del progetto Giancarlo Turati - adesso facciamo tappa a Chicago con un grande opera  ispirata al genio di Leonardo da Vinci, Leosphere, che verra’ inaugurata entro il Columbus Day 2018.
Orgoglio Brescia e’  molto piu’ di un progetto imprenditoriale – 
continua il Vice Presidente Turati -  e’ un messaggio culturale ed imprenditoriale.
Grazie alle creazione ed istallazione di mega strutture cosi imponenti e spettacolari vogliamo richiamare l’attenzione su un comprensorio come quello bresciano che da sempre e’ all’avanguardia.

Il Gemellaggio tra Chicago e Milano e’ la dimostrazione tangibile della forza e della concretezza di un evento come Expo 2015 che ha unito popoli ed idee – dichiara Francesca Parvizyar CO/ CHAIR Sister Cities International Milan Committee –  il nostro progetto nato proprio a Milano in quel periodo ci ha visto in questi ultimi due anni impegnati a dare concretezza e valore ad una partnership  che lega ancor di piu’ gli Stati Uniti e L’Italia. il Progetto Leosphere e’ il simbolo dell’ ingegno e della concretezza Italiana, la citta’ di Chicago il simbolo dell’accoglienza e della visione.

Chicago si prepara al 45.mo anniversario del gemellaggio con Milano nel migliore del modi – dichiara   Joseph Monastero CO/ CHAIR Sister Cities International Milan Committee – Leosphera e’ il simbolo di questa  straordinaria iniziativa  – continua Monastero – ma sarà anche una grande opera per tutto il mondoRingraziamo il consorzio Orgoglio Brescia per la sua opera, per il suo ingegno e per la sua lungimiranza.

Continue Reading...
http://www.benvenutaitalia.com/wp-content/themes/press